Bessude

Sassari avrà nuovo ospedale pediatrico

Sarà l'ospedale del terzo millennio, un fiore all'occhiello della rete sanitaria sarda. È il nuovo nosocomio materno infantile di Sassari i cui lavori sono stati consegnati oggi alla presenza del presidente della Regione, Francesco Pigliaru, dell'assessore alla Sanità, Luigi Arru, con il direttore generale dell'Aou sassarese, Antonio D'Urso, il sindaco Nicola Sanna, il rettore dell'Università di Sassari, Massimo Carpinelli e Massimo Peresso della Salc. Ad eseguire i lavori, che inizieranno con la demolizione del "palazzo rosso" e la sua ricostruzione per ospitare il nuovo complesso, sarà l'associazione temporanea di imprese che ha vinto l'appalto da 71 milioni di euro (95 i milioni disponibili), composto dalla Salc spa nel ruolo di capogruppo, la Gemmo spa, e l'impresa Giuseppe Angius costruzioni srl, con il raggruppamento dei professionisti Mythos Consorzio Stabile Scarl e Geo Engineering srl. La demolizione durerà sei mesi e sarà fatta con l'utilizzo di un escavatore dotato di un lungo braccio meccanico e di pinza idraulica per sbriciolare gli otto piani dell'edificio. Poi si proseguirà con la costruzione del nuovo ospedale e di un nuovo edificio che fungerà da ingresso principale di tutto il complesso ospedaliero, grazie a un tunnel di collegamento. Nel progetto è incluso un nuovo Pronto soccorso che sarà realizzato a valle della seconda stecca bianca, la ristrutturazione delle stecche bianche e di una parte del palazzo Clemente. Sono previsti, inoltre, lavori per la viabilità interna, un parcheggio multipiano con circa 500 posti auto nell'area del complesso didattico e della Biologia, e un altro parcheggio su due livelli, con circa 200 posti auto, su via delle Croci. Altri 150 posti auto saranno realizzati nel parcheggio sotterraneo della palazzina del Materno infantile. Tutte le opere saranno terminate in quattro anni e mezzo. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie