Bessude

Policlinico Sassarese,marcia su Cagliari

Sindacati e dipendenti del Policlinico Sassarese preparano la mobilitazione a Cagliari per salvare la casa cura privata e i 200 posti di lavoro che rischiano di svanire nel nulla dopo che la Regione ha revocato l'accreditamento alla struttura sanitaria. Lunedì mattina alle 12 ci sarà una nuova assemblea dei lavoratori per organizzare una manifestazione di protesta davanti alla sede dell'assessorato alla Sanità. Lo hanno deciso le segreterie territoriali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl. "L'ordine del giorno verterà sugli sviluppi in corso in ordine alle trattative tra la parte politica, cioè l'assessorato alla Sanità, e quella datoriale, ossia Habilita e Policlinico. Auspicando che nel frattempo giungano notizie rassicuranti, in termini di ripresa dell'attività della struttura con il rilascio di un accreditamento provvisorio e/o modulare così come concordato in occasione del tavolo istituzionale davanti al Prefetto", spiegano i segretari delle tre sigle, Antonio Canalis, Antonio Monni e Augusto Ogana. "Nel corso dell'assemblea valuteremo insieme con i lavoratori l'ipotesi di indire una grande manifestazione per rivendicare con forza il diritto e la tutela del lavoro, dei livelli occupazionali e, soprattutto, il mantenimento e la prosecuzione delle attività sanitarie attualmente sospese a causa del famigerato dispositivo con il quale la direzione dell'assessorato ha disposto la revoca dell'accreditamento".(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie